Sgominata banda di rapinatori, operavano anche nell’avellinese

0
484

La polizia di Stato sta procedendo, dalle prime ore dell’alba, ad un operazione di polizia giudiziaria nei confronti di 13 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio e, in particolare, furti in abitazione e rapine improprie.

La Squadra Mobile della Questura di Caserta, con la collaborazione degli analoghi uffici di Napoli, Catanzaro, Avellino e Ravenna, della polizia scientifica, del reparto Prevenzione Crimine “Campania”, di unità cinofile della polizia di Stato e del reparto Volo di Napoli, sta dando luogo all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere e degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’operazione rappresenta l’epilogo di una complessa attività d’indagine svolta dalla Squadra Mobile di Caserta, che ha visto la sua genesi in una rapina impropria commessa nel giugno del 2017 presso l’abitazione di un’imprenditrice, sita nel comune di Casagiove.