Si presenta a Palazzo Caracciolo la Passione di Gesualdo, oltre cento figuranti in costume nel segno della pace

0
277

Sarà presentata il 27 marzo, alle ore 10, nella “Sala Grasso” di Palazzo Caracciolo, “La Passione di Gesualdo”, la rappresentazione sacra con la direzione artistica del regista Roberto Flammia, che coniuga la Via Crucis con l’esecuzione dei Responsoria del Principe dei Musici. Organizzata dalla Pro Loco Civitate Iesualdinae, presieduta da Luigi Petruzzo, la manifestazione, già protagonista della BIT di Napoli, si svolgerà venerdì 29, alle 21.30, a Gesualdo, con la definizione di evento di interesse regionale. Interverranno il Presidente della Provincia Rizieri Buonopane, Luigi Petruzzo, il Presidente di Rete Destinazione Sud Michelangelo Lurci, il Presidente di Fondazione Sistema Irpinia Gerardo Capozza, il sindaco di Gesualdo Domenico Forgione, Padre Enzo Gaudio, il consigliere provinciale Francesco Mazzariello, il presidente dell’UNPLI provinciale Giuseppe Silvestri, il presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Carlo Gesualdo” Edgardo Pesiri, il direttore della fotografia Augusto Galliano ed il regista Roberto Flammia.

La Passione di Gesualdo” vedrà la partecipazione di oltre 100 figuranti in costume d’epoca. Questa edizione è dedicata alla promozione della pace, con la deflagrazione che riproduce l’orrore delle bombe, per sensibilizzare ai conflitti tra Russia e Ucraina ed Israele e Palestina. Un evento unico e spettacolare, per rivivere la Passione di Gesù e la suggestione dei madrigali di Carlo Gesualdo composti per la Settimana Santa