Slitta la trattativa De Risio, il Padova arrabbiato col giocatore

0
642

Carlo De Risio all’Avellino, anzi no, non ancora. Il Padova si è impuntato, non ha preso bene la partenza senza permesso del calciatore, che nella mattinata di ieri ha sostenuto le visite mediche. Un comportamento che il club veneto è pronto a far pagare a caro prezzo (anche con provvedimenti disciplinari), bloccando la cessione all’Avellino. Per sbloccare la trattativa il Padova vorrebbe in cambio una buonuscita oppure la rinuncia del centrocampista a qualche mese di stipendio.

Intanto si è fatto avanti anche il Brescia, che nel frattempo sta per cambiare allenatore con il ritorno in panchina di Roberto Boscaglia, al posto di Pasquale Marino. Le rondinelle avrebbero offerto, in cambio, al Padova il cartellino di Luca Cattaneo. De Risio non ha dubbi: vuole l’Avellino. Ma per l’ufficialità si dovrà ancora attendere.