Sviluppo rurale Campania, incontro sulla nuova Pac ad Avellino

0
305

Si terrà domani pomeriggio, 14 marzo 2023, nell’ex Carcere Borbonico di Avellino a Piazza Alfredo De Marsico, l’incontro organizzato dal Centro assistenza agricola della Cia Agricoltori Italiani “Insieme verso la riforma, la nuova Pac 2023 – 2027”. Tre le parole d’ordine al centro dell’incontro: sviluppo dell’agricoltura delle aree interne, tutela dei valori di ruralità e delle produzioni tipiche, promozione di prodotti e territorio.

L’incontro, che avrà inizio alle ore 16:00 affronterà i temi più operativi afferenti le novità poste sia dal primo che dal secondo pilastro della Politica agricola comunitaria 2023 – 2027, a cominciare dalla nuova condizionalità – declinata sia in ambito ambientale che sociale – pone nuovi limiti all’utilizzo dei mezzi tecnici in agricoltura, ai fini della salvaguardia ambientale, e lega al contempo la stessa possibilità di erogare gli aiuti nella loro interezza al rispetto delle principali norme europee sui rapporti di lavoro e sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Saranno anche affrontati gli specifici temi del Complemento di sviluppo rurale Campania 2023 – 2027, attualmente in fase di rimodulazione finanziaria, per evitare eccessive perdite sulle misure a capo e superfice, derivanti sia dal consistente taglio del budget rispetto al Psr 2014-2022, che dall’impossibilità di applicarle sin dal 1° gennaio 2023, per via delle divergenti epoche di vigenza con la programmazione precedente. Infatti l’annualità 2022 del Psr 2014-2020 finirà in realtà a metà maggio 2023, mentre la nuova Pac copre gli anni solari dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni annualità. E si tratta di una contraddizione non da poco, che andrà affrontata e risolta nelle sedi competenti.

Passeranno in rassegna anche le opportunità di cofinanziamento degli investimenti, sempre più legate al tema dell’aggregazione, dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.

I lavori saranno aperti da Stefano Di Marzo, presidente Cia Provinciale di Avellino, seguiranno gli interventi di Carlo Mazza, presidente Cia zonale Avellino, Rosario Concilio, responsabile tecnico CAA Cia regionale, Domenico D’Amato, direttore Caa Cia nazionale e Mario Grasso, direttore Cia Campania. Conclusioni affidate a Maurizio Petracca, consigliere regionale e vice-presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania.