Procura avellino

Dopo le misure cautelari ai domiciliari emesse con l’ordinanza firmata dal gip Giulio Argenio su richiesta della Procura di Avellino, la settimana per l’inchiesta “Dolce Vita” si è aperta con gli interrogatori di garanzia dei due principali indagati: l’ex sindaco Gianluca Festa (già ai domiciliari dal 18 aprile scorso) e l’architetto Fabio Guerriero  in libertà e raggiunto da una nuova misura cautelare ai…

SPONSORIZZATO

Quotidiano dell’Irpinia, a diffusione regionale. Reg. Trib. di Avellino n.7/12 del 10/9/2012. Iscritto nel Registro Operatori di Comunicazione al n.7671
Corriere srl – Via Annarumma 39/A 83100 Avellino – Cap.Soc. 20.000 € – REA 187346 – PI/CF – Dir. resp. Gianni Festa in attesa dell’autorizzazione del tribunale. Reg. naz. stampa 10218/99

© Corriere dell’Irpinia – 2024, All rights reserved