Tempo di riconoscimenti e premi al Liceo “Virgilio Marone” di Avellino, tra Erasmus e scrittura

0
477

Dopo la consegna degli attestati agli studenti che hanno partecipato, con successo, al progetto “Thinking Allowed – Teenage students have their say on Human Rights”, all’interno del Programme Erasmus + Strategic Partnership in the field of School Education, con la prof.ssa Gabriella Pecora in qualità di docente referente; un’altra iniziativa altamente formativa ha visto protagonisti gli alunni dell’Istituto di via Tuoro: il premio letterario “ScriViamo”, promosso dalla BIMED nell’ambito della Staffetta di Scrittura Creativa 2018-2019, in collaborazione con la Rivista “Andersen”e dedicato al mondo della scuola.

Al termine della terza edizione dell’importante manifestazione, il primo premio, per la categoria “Junior 14”, è andato alle ragazze della I D del “Virgilio”, coordinate dalla referente delle attività formative, prof.ssa Annamaria Coscia, con lo scritto “Ritorno alla terra”, “per la narrazione piena e fluida con qualche bel colpo di scena come è nello spirito di un thriller”. Questa la motivazione dell’ambito riconoscimento. La cerimonia di premiazione si terrà nel corso del Giffoni Film Festival, il prossimo 22 luglio.

E sempre nell’ambito della riuscitissima iniziativa della “Staffetta di Scrittura Bimed per la Cittadinanza e la Legalità”, in questi giorni, è stato pubblicato il secondo volumetto in cui sono raccolti i racconti elaborati dalle classi che hanno partecipato alla “staffetta”. Dopo essere state presenti in “Intrappolato nella ragnatela”, nella scorsa edizione, la III B del Liceo “Virgilio” ha ripetuto l’interessante esperienza in “Tevere al Tevere, riva e deriva”, con il racconto “Una visita inaspettata”, supportate dalle docenti Maria Rosaria Spina e Immacolata Pascale.