Terza vittoria consecutiva dell’Avellino

0
1843

Terza vittoria consecutiva per l’Avellino. Al Partenio-Lombardi la truppa di Piero Braglia batte (3-0) la Viterbese. Il secondo posto ora dista solo quattro punti. Tutti nel secondo tempo le marcature dei biancoverdi. Ad inizio del primo tempo cross di Tito dalla sinistra, D’Angelo si fa trovare pronto sul secondo palo, anticipa Mbende e affonda Daga con un gran colpo di testa. Il raddoppio arriva al 19’ ripartenza fulminea dell’Avellino. Lancio lungo dalle retrovie da parte di Ciancio. Fella controlla la sfera e la imbuca sul secondo palo con un tocco da biliardo. Il tris arriva con Santaniello. Quest’ultimo recupera palla e la scarica a destra per Adamo, che raggiunge il fondo e la rimette bassa a centro dell’area piccola dove Santaniello, in scivolata, anticipa Bernardotto e fa secco Daga.

 

Il tabellino.

 

Reti: 1’st D’Angelo (A); 19’st Fella (A); 37’st Santaniello (A)

 

Avellino (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Aloi (31’st De Francesco), Carriero (31’st Adamo), D’Angelo, Tito (31’st Baraye); Fella (27’st Santaniello), Maniero (22’st Berardotto). A disp.: Pane, Rizzo, Bernardotto, M. Silvestri, Santaniello, De Francesco, Dossena, Errico, Rocchi, Adamo, Baraye. All.: Braglia.

 

Viterbese (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso (43’st Bianchi); Palermo (29’st Bezziccheri), Bensaja, Salandria (43’st Besea); Simonelli, Rossi (25’st Tounkara), Murilo (43’st Sibilia). A disp.: Maraolo, Bianchi, Bezziccheri, Tounkara, Ricci, De Santis, E. Menghi, Sibilia, M. Menghi, Besea. All.: Taurino.

 

Arbitro: Andrea Bordin di Bassano del Grappa. Assistenti: Marco Ceolin e Michele Collavo di Treviso; Quarto Uomo: Gabriele Scatena di Avezzano.

 

Note: angoli 5-3; ammoniti: ammoniti: Miceli, Carriero, Illanes, Tito (A), Mbende, Rossi (V); recupero: 1’pt – 5’st