Testimoni di Cristo nel tempo, l’Azione Cattolica diocesana a confronto con il presidente nazionale Giuseppe Notarstefano

0
224

Si terrà domenica 28 gennaio, a partire dalle ore 9.00, con la Messa celebrata dal vescovo di Avellino, l’assemblea elettiva dell’Azione Cattolica della diocesi di Avellino presso l’Auditorium del Polo giovani della città. Il tema del percorso assembleare è “Testimoni del Risorto, Artigiani del nostro tempo”. «Da questa assemblea vogliamo uscire con l’impegno di essere testimoni del Cristo in questo tempo che cambia- dice Maria Grazia Acerra, presidente diocesana dell’Azione Cattolica. Il nostro impegno sarà quello del lavoro dell’artigiano che richiede l’apporto insostituibile di tante persone che con passione, pazienza e tenacia costruiscono con le proprie mani il vivere questo “cambiamento d’epoca”, come dice papa Francesco. L’artigiano plasma, crea, costruisce, preoccupato di costruire percorsi più che elaborare programmi, di mettersi al passo con chi arranca più che correre per i primi posti, di creare occasioni più che costruire situazioni esemplari. Ad aiutarci a riflettere su questo tema – continua Acerra-  ci sarà Giuseppe Notarstefano, presidente nazionale dell’Azione Cattolica, e Mafalda Maciariello, delegata regionale di Ac. L’assemblea elettiva è una tappa importante del cammino dell’associazione – conclude la presidente- perché è il momento della verifica e del rinnovo delle responsabilità associative, che non sono intese come cariche da assumere, ma chiamate ad un servizio per cui spendere i propri talenti. Il momento delle elezioni è il momento dell’esercizio della democrazia, come pratica formativa e sociale di corresponsabilità e di esercizio di costruzione del Bene di “noi-tutti”».