Torna il premio letterario Castrum Cisternae

0
487

Anche quest’anno a Castello di Cisterna si svolgerà il premio letterario Castrum Cisternae organizzato dalla Pro Loco   Castrum . Fiorella Chirollo presidente della pro Loco ci ha tenuto a mettere in evidenza che: ‘’ La XII edizione del premio letterario Castrum Cisternae è un’occasione per riflettere, in tempi bui per la cultura, sul valore universale dell’arte che pervade ogni istante della nostra esistenza. Ancora oggi le parole degli antichi ci parlano, e si incarnano nei capolavori della poesia e della musica contemporanea, come è avvenuto nelle note immortali di De André.L’evento che sta crescendo di anno in anno, ha arricchito anche questo’ anno il suo calendario con studenti e docenti che hanno offerto un’originale e raffinata declinazione del tema proposto. ’’  Il giorno 22 ottobre alle ore 19,00 ci sarà la Cerimonia di premiazione nell’Abbazia di San Nicola.

Vi prenderanno parte: la prof.ssa Fiorella Chirollo, il cavaliere Gianni Ianuale,il dottor Aniello Rega sindaco di Castello di Cisterna. Interventi di: Nella D’Angela (lettrice delle poesie vincitrici), Tony Lucido (Presidente UNPLI Campania), Luigi Barbati (Presidente UNPLI Napoli), Arturo Sepe (attore), Filomena Carrella, (giornalista,scrittrice e musicista) in veste di moderatrice.   La giuria è formata dalla: prof.ssa Maria Giugliano ( presidente), prof.ssa Maria Antonietta Boccieri, prof.ssa Lina Guadagni, Cav. Gianni Ianuale, prof. Mino Iorio e prof.ssa Margherita Romano. Accompagnamento musicale del maestro Ciro Montella, violinista Maria Paola Opallo, soprano Ornella Di Maio. Presidente onorario: don Filippo Ruggiero. Durante il premio sarà ricordato anche la figura di mons. Raffaele Napolitano, in modo particolare dal coordinatore Ferdinando Calabrese che a lui ha dedicato una continua serie di libri ed attraverso la realizzazione del premio che sarà donato ai finalisti, realizzato dall’artista Luigi Minichino. La Pro Loco Castrum APS durante l’evento del premio letterario ha organizzato le giornate della solidarietà con la presenza dell’ Associazione genitori oncologia della Regione Campania ‘’Paura Orlando’’ (AGOP) presso l’università degli studi di Napoli ‘’Luigi Vanvitelli’’.