Torna in città l’appuntamento con “Mille Curve 2016”

0
280

 

“Mille Curve 2016”, al via la X^ edizione della manifestazione organizzata dal Club Autostoriche di Avellino e patrocinata dal Comune

Torna in città l’appuntamento con “Mille Curve 2016” la manifestazione sportiva per le Auto storiche patrocinata dal Comune di Avellino.

Si tratta della X^ edizione della gara di regolarità per auto storiche iscritta al calendario nazionale della C.S.A.I ( Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) e dell’ Automobile Club d’Italia. L’ appuntamento è per sabato 2 luglio e la gara è aperta a tutti gli equipaggi provenienti da ogni parte d’Italia.

In particolare l’evento si svolgerà lungo il tratto alberato che va da Viale Italia, tra l’intersezione con Via De Concilii e l’intersezione con via Marconi dalle ore 11.00 alle ore 15.00, dove sarà realizzato un Parco Chiuso presso il quale sarà allestita la mostra delle autovetture d’epoca che da sempre cattura la curiosità degli appassionati e del pubblico.
Proprio per consentire lo svolgimento della gara saranno istituiti il divieto di sosta e di transito veicolare temporaneo nel tratto alberato di Viale Italia interessato dalla competizione.
L’istituzione del divieto di circolazione, escluso residenti ed autorizzati, riguarderà anche Via F.lli Del Gaudio dall’intersezione con Via F.lli Urciuoli all’intersezione con Viale Italia; e Via Sellitto dall’ intersezione con Via Cotone all’ intersezione con Viale Italia.
La sosta sarà consentita esclusivamente alle autovetture dei concorrenti in gara, agli organizzatori e allo staff a servizio dell’evento.
La kermesse prevede una serie di prove di regolarità cronometrate su un percorso normalmente aperto al traffico veicolare e quindi nel pieno rispetto delle norme di sicurezza del codice della strada. A organizzare l’appuntamento è l’associazione MILLECURVE Club Autostoriche di Avellino presieduta da Gianfranco Rocchio.
L’iniziativa rappresenta una occasione per promuovere il turismo nella città di Avellino in ambito nazionale e nasce con l’intento di avvicinare i giovani e i cultori a questa disciplina sportiva coinvolgendo tutta la cittadinanza.