“Traccia di Mamma” racconta il travaglio psicologico di una donna

0
394

 

“Traccia di Mamma” racconta il lento e implacabile tormento di una donna smarrita nel labirinto della sua mente offuscata, una donna alla deriva, schiacciata dalla follia e dalla memoria, da ricordi spesso abbaglianti, dal dolore di una perdita assurda e maledetta, affaticata da un ruolo e da una vocazione, da un’allucinazione che crede vera e reale e in cui continuamente si perde.
Le mie donne si consumano in silenzio, carnefici e vittime, luce e oscurità, trascinandosi per strade strette e buie e malinconicamente lunghe, senza orizzonti, ignorando l’alba, i tramonti, il mare.
In una scenografia essenziale, attraverso un sapiente gioco di luci, prende vita la parola, assaporata e restituita con forza nuova, rivissuta nella sua brutale dolcezza e nella sua morbida crudezza.

Costi e abbonamenti:
http://www.lustriteatro.eu/programma/costi-abbonamenti.html

Prenotazioni:
http://www.lustriteatro.eu/prenotazioni-online.html

Il programma della sezione teatro:
http://www.lustriteatro.eu/programma/teatro.html

Domenica 13 novembre 2016 ore 17.30
Complesso monumentale Santa Chiara – Sala conferenze
sezione LETTERATURA a cura di Renato Siniscalchi


Che cosa c’è sotto
Paolo Pileri

Che cosa c’è sotto i nostri piedi?
Questo libro spiega che cos’è il suolo e perché noi – gli “inquilini del piano di sopra” – dobbiamo difenderlo. Perché il suolo è bello. Perché è una risorsa straordinaria e non rinnovabile (per generare 2,5 centimetri di suolo ci vogliono 500 anni). Perché è un bene comune che ci nutre, ci sostiene, ci fa respirare. Perché oggi non viene solo calpestato, ma “consumato” e distrutto per sempre. Paolo Pileri – nella nuova edizione aggiornata e arricchita da nuovi testi tra cui uno di Gianni Biondillo – racconta il suolo da una prospettiva scientifica ma anche economica e politica. Spiega come il consumo di suolo – in Italia si perdono 8 metri quadrati di suolo fertile al secondo – sia provocato da interessi rapaci così come da piani urbanistici dissennati e frammentati.
Ingresso gratuito

Il programma della sezione letteratura:
http://www.lustriteatro.eu/programma/letteratura.html


“Traccia di Mamma” racconta il lento e implacabile tormento di una donna smarrita nel labirinto della sua mente offuscata, una donna alla deriva,