Trump: “Pena di morte al terrorista”

0
1278
epa06302353 People look at a makeshift memorial which includes Argentinian and Belgian flags on a police barricade in the bike path that was the scene of an attack yesterday where a man driving a truck killed eight people and injured 11 in New York, New York, USA, 01 November 2017. The attacker, Sayfullo Saipov, was shot after jumping out of the truck and is in critical condition. The attack is being investigated as a terrorist incident. EPA/JUSTIN LANE

Il killer di New York, Sayfullo Saipov, ha pianificato l’attacco per ”oltre un anno” e lo ha compiuto in nome dell’Isis, seguendo il copione descritto dai manuali online del sedicente Stato islamico. L’aggressore di Halloween e’ accusato ora dalla polizia di New York e dell’Fbi di terrorismo. Saipov ha ammesso con gli investigatori di aver scelto di agire il giorno di Halloween per poter uccidere un maggior numero di persone. Si e’ risolta intanto la caccia al secondo uomo: Mukhammadzoir Kadirov, il 32/enne di origine uzbeka come il killer, e’ stato rintracciato, ma potrebbe non avere alcun ruolo nell’attentato. Intanto Donald Trump annuncia l’ennesimo giro di vite sugli immigrati, sino a ventilare l’ipotesi di inviare Saipov e gli “animali” come lui a Guantanamo. E dopo l’attentato, domenica maratona blindata a New York.

“Il terrorista di New York era felice quando ha chiesto di appendere la bandiera dell’Isis nella sua stanza di ospedale. Ha ucciso 8 persone e ne ha ferito gravemente 12. DOVREBBE ESSERE CONDANNATO A MORTE!”. Così il presidente americano Donald Trump su Twitter.