Ucraina, Svetlana e Olga partoriranno ad Avellino

0
441

Figli della guerra che nasceranno ad Avellino. Questa è la storia al lieto fine dei due neonati che presto vedranno la luce da Svetlana e Olga, in fuga dall’Ucraina e accolte dall’immenso cuore di Antonio Maffeo e Maria Teresa Celano che subito hanno aperto le porte della loro abitazione.

Svetlana e Olga, 31 e 22 anni, vivevano a Ivano-Frankivsk, città dell’Ucraina occidentale. Al momento, i loro rispettivi mariti sono stati costretti a restare in patria per la Resistenza.