Un gemellaggio tra Gesualdo e Venosa nel nome del principe dei musici

0
283

Un gemellaggio nel nome del principe Carlo Gesualdo. E’ quello che unirà il Comune irpino di Gesualdo e Venosa nel segno del principe dei musici nato a Venosa nel 1566.

Dopo l’incontro tenutosi lo scorso maggio, la delegazione gesualdina giungerà nella splendida cittadina lucana per consolidare il patto di amicizia e per rilanciare proposte per iniziative congiunte per il rilancio e la valorizzazione della figura artistica del Principe dei Musici.

Una giornata storica che rappresenta un’interessante occasione di incontro tra la cultura dell’entroterra campano e quella lucana, con un programma ricco di eventi celebrativi alla presenza di istituzioni locali e provinciali.

A caratterizzare la cerimonia sarà la sfilata del Corteo “Il Ritorno di Eleonora” a Piazza Castello. Presso la Sala del Trono del Castello Aragonese di Venosa, sono previsti i Saluti istituzionali di Marianna Iovanni, Sindaca di Venosa, di Domenico Forgione, Sindaco di Gesualdo, di Claudio Martino, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Gesualdo da Venosa” situato, appunto, a Venosa, di Franco Di Cecilia, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di Frigento, e di Mimma Carlomagno, Dirigente Scolastica dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Q. Orazio Flacco” di Venosa; a moderare, ci penseranno Sonia Mollica e Rocio Badillo, rispettivamente, dell’Associazione “La Quadriga”, operante a Venosa, e dell’Associazione “Agorà” di Gesualdo. Alle 10:30, sempre presso la Sala del Trono del Castello Aragonese di Venosa, sarà il turno di Kamishibay, con “Vita di Carlo Gesualdo Principe dei Musici” e “Quinto libro dei Madrigali”, con le classi quinte della Scuola Primaria di Gesualdo;

Quindi spazio alla visita guidata al Castello Aragonese di Venosa da parte della Scuola Secondaria di Primo Grado. Ci si trasferirà poi presso la Chiesa del Purgatorio mentre  a Piazza Castello, si svolgerà il Corteo Storico Gesualdiano. Alle 17, presso l’Aula Magna del Liceo, interverranno imma Carlomagno, di Catia Capasso, Dirigente Scolastica dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Aeclanum” di Mirabella Eclano, di Claudio Martino e del Prof. Antonio Vaccaro (Edizioni Osanna). Seguirà il Concerto “Genius Gesualdo”.