Un tango per me, la casa editrice Scuderi protagonista in Calabria

0
379

Approda in Calabria la casa editrice Scuderi.  Sarà presentato il 26 agosto, alle 19.30, al Circolo del Tennis di Rocco Polimeni, Reggio Calabria “Un tango per me” di Jan Lilyth Albani, edito da Scuderi. Interverranno Ezio Privitera, presidente Circolo Tennis Rocco Polimeni, Giovanna Cusumano, presidente LC Reggio Calabria Sud “Area Grecanica”, Stefano Iorfida, presidente associazione Anassilaos, Giuseppe Strangio, presidente Zona 27, Distretto Lions 100YA, Pippo Ventra, presidente XI circoscrizione- Distretto Lions 108YA, Maria Vittoria Serranò, docente ordinario di diritto tributario all’Università di Messina, Pierpaolo Correale, oncologo, Francesca Neri, studiosa di letteratura italiana, Sebastiano Macheda, anestesista. Franco Scarpino, governatore Lions Distretto 108YA. Modererà Gabriele Quattrone, neuropsichiatra. Protagonista centrale e voce narrante Pierpaolo Reale di Rosacroce, l’eteronimo dietro il quale si cela Jan Lilyth Albani. Un romanzo biografico con un giovane medico napoletano pronto ad abbandonare il suo paese come tanti nostri cervelli in fuga dall’Italia per entrare nel tempio della Ricerca Scientifica negli Stati Uniti e realizzare i propri sogni professionali. Scoprirà al ritorno in patria la disumanità di una sanità non sempre capace di andare oltre le pastoie burocratiche. Saranno i ritmi del tango a riconciliarlo con la vita. “Il tango – spiega l’autore – richiama la bellezza del contatto umano, di valori come l’empatia, la pienezza delle emozioni, la sintonia reciproca, lo scambio e l’intesa. E ciò plasma senza dubbio chi lo balla in questa direzione. Anche nella mia professione aspetti come questi possono essere molto importanti”.