Una profezia per l’Italia, ritorno al Sud. A “Le due culture” a confronto con Galli Della Loggia e Schiavone

0
668

Fa tappa il 19 marzo, alle 17.30, al Museo Civico di Ariano Irpino il secondo appuntamento de “Le due culture”, quattordicesima edizione del meeting simbolo di Biogem, dedicato alla presentazione di ‘Una profezia per l’Italia. Ritorno al Sud’, lavoro congiunto degli storici Ernesto Galli della Loggia e Aldo Schiavone. Ad analizzare e commentare il libro saranno i due suoi autori, introdotti dal presidente di Biogem, Ortensio Zecchino, e moderati dal giornalista e scrittore Marco Demarco.
Nel volume, edito da Mondadori, Ernesto Galli della Loggia e Aldo Schiavone, insieme ospiti nelle due ultime edizioni del meeting arianese, firmano una sorta di rigorosa inchiesta dal sapore meridionalistico, che si sforza di ripensare il Sud e l’Italia come due aspetti convergenti verso un’inedita prospettiva di rinascita.
Dopo la discussione sul PNRR e Il Mezzogiorno, con il direttore de ‘Il Mattino’, Federico Monga, si conferma, anche in questo secondo appuntamento delle ‘Due Culture’, l’impegno di Biogem nell’approfondire il dibattito intorno alla difficile condizione socio-economica del Mezzogiorno. Non hanno dubbi gli autori. “Oggi non si tratta più di trovare le vie per integrare il Meridione nel resto della Penisola. Si tratta di rifare per intero il Paese, cogliendo un’occasione irripetibile. È l’Italia nel suo insieme, il suo modo di essere Paese e Stato, che vanno ripensati. Per dare vita a questa nuova storia c’è più che mai bisogno del Mezzogiorno”. Il Sud deve, dunque, acquisire consapevolezza del suo carattere mediterraneo e del ruolo nuovo del Mezzogiorno, finalmente chiamato a fare da sé, libero dai lamenti del vecchio meridionalismo e dalla corruzione degli aiuti di Stato così come dai guasti del regionalismo e del malgoverno. Ernesto Galli della Loggia e Aldo Schiavone firmano un libro polemico e appassionato tra storia e politica, costruito attraverso l’esperienza e gli incontri di un viaggio, di una ricognizione sui luoghi.