Università di Salerno, due premi di laurea alla memoria di Antonella Russo

0
481

Nasce dalla volontà di rendere omaggio ad Antonella Russo, studentessa della ex facoltà di lingue e letterature straniere uccisa il 20 febbraio 2007,  vittima di femmnicidio, docrata con la medaglia d’oro al valore civile alla memoria il premio di laurea promosso dall’Università di Salerno. Questa mattina la presentazione dal Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, prof. Carmine Pinto, e dai presidenti dei Consigli didattici di Lingue e Lettere, proff. Rosario Pellegrino e Stefano Grazzini. Il bando prevede l’assegnazione di due premi da assegnare a una tesi di laurea triennale e una magistrale su tematiche relative alla violenza di genere e alle pari opportunità in discipline linguistiche, letterarie, storico-geografiche e filologiche su argomenti relativi a periodi compresi tra l’antichità e l’età contemporanea. Grande l’emozione della sorella Milena Russo che ha voluto ringraziare l’Università di Salerno per la bella testimonianza in ricordo di Antonella e del suo coraggio. A ricordare Antonella anche le docenti Filomena Faiello e Mikaela Cordisco

Antonella aveva cercato a più riprese di difendere la madre e, dopo un’ennesima aggressione, aveva denunciato il suo convivente. Aveva convinto la madre a lasciare il compagno, arrivando ad accompagnarla al lavoro per scongiurare il pericolo di aggressioni da parte dell’uomo. La mattina del 20 febbraio 2007, dopo che Antonella Russo aveva accompagnato la madre sul posto di lavoro, una conceria poco distante da casa, l’uomo seguì l’auto di Antonella e a contrada Sant’Agata scese dalla macchina e avvicinandosi a quella di Antonella le esplose contro sei colpi di pistola, di cui quattro fatali; due di questi la raggiunsero al volto.

Il premio, apprezzato dalla famiglia di Antonella Russo, ha il patrocinio della Delegata del Rettore di UNISA per le pari opportunità, del Comitato Unico di Garanzia (CUG) e dell’Osservatorio interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità (OGEPO)