Va in pensione la dirigente Ambrosino, l’omaggio della scuola di Avella

0
615

Ha salutato la sua scuola la dirigente Giuseppina Ambrosino, che si appresta ad andare in pensione dopo dieci anni alla guida dell’istituto comprensivo Monsignor Guerriero di Avella. Lo ha fatto nel corso di una cerimonia toccante che ha coinvolto docenti, amministrativi, ex allievi ed ex dirigenti. Una cerimonia nella quale hanno voluto renderlo omaggio anche gli altri dirigenti del circondario come Vincenzo Serpico, alla guida dell’istituto comprensivo di Baiano, a ribadire la forte sinergia stabilita con gli istituti del territorio. Ambrosino non ha nascosto la sua commozione, sottolineando la passione con cui ha sempre svolto questo lavoro, convinta della necessità di sperimentare sempre nuove strategie didattiche per favorire l’inclusione, di utilizzare strumenti molteplici per motivare gli studenti. Quindi ha ringraziato i docenti e il personale Ata per il sostegno offerto e la capacità di fare squadra. Una sinergia testimoniata dal successo dei progetti promossi dall’istituto. I docenti le hanno reso omaggio con una lettera di ringraziamento e simpatici siparietti. Nè sono mancati i fuochi d’artificio