Vaccini, confusione sui ricalcoli. Ecco la nuova comunicazione

0
1121

CAMPAGNA VACCINALE ANTI-COVID 19, DA DOMANI RICHIAMO A 30 GIORNI PER PFIZER E MODERNA

Sulla base delle indicazioni dell’Unita’ di Crisi Regionali, si comunica che, in ragione del nuovo programma di consegne comunicato dalla Struttura Commissariale, i cittadini che da domani riceveranno la prima dose di Pfizer o Moderna saranno convocati dopo 30 giorni per il richiamo.

I cittadini che hanno già ricevuto la prima dose di Pfizer o Moderna saranno convocati per la seconda dose dopo 21 giorni (per Pfizer) o 28 giorni (per Moderna).

Si precisa, inoltre, che, per quei cittadini che hanno ricevuto dall’Asl di Avellino comunicazione tramite servizio sms di posticipo della seconda dose a 40 giorni ( in base alle indicazioni precedentemente fornite dal CTS) la seconda dose di vaccino verrà riprogrammata in base alle nuove disposizioni e comunque non oltre il trentesimo giorno dalla prima inoculazione.