Vedono i carabinieri e gettano l’hashish per strada. Denunciati due giovanissimi

0
616

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti, disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino.

In tale contesto, un’altra attività è stata condotta ieri sera dai Carabinieri della Compagnia di Avellino che hanno deferito alle competenti Autorità Giudiziarie due giovani (di cui uno ancora minorenne), ritenuti responsabili di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

La pattuglia della Sezione Radiomobile era impegnata in un normale servizio perlustrativo quando nota i due ragazzi in atteggiamento sospetto: si decide quindi di procedere al controllo.

Alla vista della “Gazzella” uno di loro, con mossa fulminea, getta un involucro nel maldestro tentativo di disfarsene e risultare negativi all’eventuale perquisizione.

Sfortunatamente per loro, quell’azione non è sfuggita agli occhi dei Carabinieri che prontamente recuperano l’involucro contenente sostanza stupefacente di tipo hashish, già suddivisa in dosi.

A carico dei due giovani (entrambi di Summonte) è quindi scattata la denuncia in stato di libertà ai sensi dell’articolo 73 del D.P.R. 309/90.

La droga è stata sequestrata.