Via gli sfregi del terremoto 1980: la maggioranza di Festa assente in Consiglio Comunale

0
312

Alla vigilia del 42esimo anniversario del terremoto del 1980, il Comune di Avellino avrebbe dovuto approvare il Consiglio comunale le prime cinque pratiche per l’acquisizioni al patrimonio comunale di immobili ceduti dai privati. Nulla da fare per l’assenza in Aula di tutti i consiglieri di maggioranza a sostegno del sindaco Gianluca Festa.
Va aggiunto che anche tra le fila dell’opposizione ci sono registrate molte assenza, al netto dei soli Francesco Iandolo e Nicola Giordano, oltre il consigliere del gruppo misto Gennaro Cesa.
La discussione, insieme all’approvazione di una serie di debiti fuori bilancio, è rinviata a lunedì prossimo.