Villani (M5S) tende la mano al presidente De Luca: insieme per il Reddito regionale di cittadinanza

Dalla coordinatrice provinciale del Movimento Cinque Stelle di Salerno un appello al presidente della Regione Campania

0
370

Prove di campo largo anche in Regione Campania, anche se per vie indiritte: un dialogo tra M5S e centrosinistra lo tenta la coordinatrice provinciale M5S in provincia di Salerno Virginia Villani. Da lei parte un appello al presidente Vincenzo De Luca sul fronte del cosiddetto Reddito Regionale di Cittadinanza. Un sussidio che a livello nazionale è stato abolito dal centrodestra ma che ora si prova a far rivivere a livello locale: “Come Movimento 5 Stelle – dice Villani – abbiamo intensificato gli sforzi per garantire l’approvazione della proposta di legge del Reddito Regionale di Cittadinanza in consiglio regionale della Campania”.

La proposta del Movimento 5 Stelle è indirizzata agli esclusi dall’Assegno di Inclusione e si propone di offrire un sostegno sostanziale a coloro che si trovano in situazioni di vulnerabilità economica, compensando le lacune nell’attuale sistema di protezione sociale.

“Questo – spiega Villani – è diventato ancora più urgente dopo l’abolizione del reddito di cittadinanza decisa dal governo Meloni, che ha lasciato in uno stato di precarietà migliaia di cittadini campani, generando una grave emergenza sociale. Il Reddito Regionale di Cittadinanza non è solo una misura finanziaria, ma rappresenta una dichiarazione di fiducia nel potenziale di ogni individuo, mirando a favorire l’inclusione sociale e la partecipazione attiva al mercato del lavoro”.

La proposta prevede un investimento regionale di circa 200 milioni di euro, per l’implementazione di politiche attive per favorire l’inserimento lavorativo dei beneficiari. “Questa – dice Villani – non è solo una questione di assistenza finanziaria, ma di garantire la dignità e l’autonomia delle persone. Siamo stanchi del governo Meloni per i suoi proclami propagandistici privi di azioni concrete a sostegno dei cittadini in difficoltà, affermando che il loro impegno è sempre stato rivolto alla tutela e al sostegno della popolazione. Esortiamo il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a non perdere altro tempo e ad approvare questa proposta di legge senza indugi, per garantire il sostegno necessario a coloro che ne hanno bisogno”.