Violento episodio ad Altavilla: 50enne a giudizio per lesioni e minacce

0
254

Un cinquantenne di Altavilla Irpina è stato citato direttamente a giudizio per lesioni, minacce alla sua ex compagna e resistenza e oltraggio alle Forze dell’Ordine. L’uomo, accusato di aver perpetrato violenze contro la donna con cui aveva una relazione sentimentale, sarà giudicato il prossimo 15 maggio durante un’udienza predibattimentale davanti al giudice monocratico, come stabilito dalla Procura di Avellino.

La vicenda, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, è avvenuta nella serata del ventisei dicembre 2023 nel comune della Valle del Sabato. Il rifiuto della ex compagna di avere un rapporto sessuale ha scatenato una reazione violenta da parte dell’uomo, che ha manifestato comportamenti aggressivi, compresi calci, schiaffi e il tentativo di ferirla con un coltello da cucina.

L’intervento tempestivo dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Avellino ha permesso di evitare conseguenze più gravi, bloccando l’uomo sul posto. Tuttavia, egli ha opposto resistenza agli agenti, tentando di aggredirli e rifiutandosi di desistere dal suo atteggiamento violento, nonostante gli ordini delle Forze dell’Ordine. Anche di fronte alle autorità, l’uomo ha ribadito la sua volontà di fare ciò che voleva, continuando a ostacolare l’intervento delle Forze dell’Ordine.