Violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, arrestato dalla Polizia 25enne nigeriano

0
465

La Polizia di Stato arresta un cittadino nigeriano e denuncia in stato di libertà due persone.

Gli agenti della Polizia di Stato  della Questura di Avellino hanno tratto in arresto per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento un 25enne nigeriano, noto alle Forze di Polizia, in Italia senza fissa dimora, richiedente protezione internazionale. Gli agenti, intervenuti presso un esercizio commerciale cittadino, dove era stato segnalato il danneggiamento di una fioriera, notavano la presenza di un cittadino extracomunitario, che, alla loro vista, gli si scagliava contro, colpendo con una testata al volto uno degli agenti e con un calcio e con due bottiglie in vetro la portiera anteriore lato guida dell’autovettura di servizio, causandone il danneggiamento.

Il pcittadino extracomunitario, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa di celebrazione del rito direttissimo fissato per la giornata di domani 27 dicembre 2023. Inoltre personale dello stesso ufficio ha deferito all’Autorità  giudiziaria in stato di libertà, un 55enne di Avellino per porto abusivo di coltello, debitamente sottoposto a sequestro, e lesione personale si danni di un 64enne, residente a Santa Paolina (AV), a seguito di una lite, avvenuta nel corso della notte, presso un bar del centro cittadino. Il 64enne di Santa Paolina è stato a sua volta denunciato a piede libero per minaccia e percosse a personale sanitario del Pronto Soccorso di Avellino, dove si era portato per le cure e gli accertamenti sanitari, a seguito della lite.