Volley: Acca Montella, quarto successo di fila

0
271

 

Quarto successo consecutivo, l’Acca Montella cala il poker a Frascati, in un match che ha visto le padroni di casa cedere nettamente per 3-0 dopo un primo set molto equilibrato.
Le ragazze di coach Sasà Albanese hanno dimostrato ancora una volta di essere un gruppo forte e compatto, nonostante le assenze di Russo e Angelelli, e una condizione fisica non al meglio a causa di un virus influenzale che ha debilitato parte della squadra, sono scese in campo con la voglia di vincere e mettere pressione alle rivali per la corsa play-off.
Tre punti importanti e la consapevolezza di essere una gran bella realtà di questo torneo.
1 Set: Primo parziale in affanno per l’Acca Montella, che subisce la verve delle laziali, protagoniste per intensità e voglia, capaci anche di andare sul più tre a metà set. Le ragazze di Albanese non riescono a prendere il largo, entra il capitano Granese e riesce a dare la scossa con 3 punti che ridanno coraggio. Si gioca punto a punto fino al (27-29), ultimi attacchi decisivi di Maria Boccia che risulta decisiva nel momento clou del parziale.
2 Set: Dopo il grande equilibrio iniziale, l’Acca Montella prende il sopravvento su Frascati, le padroni di casa subiscono il colpo e non riescono più a rialzarsi. Le nostre ragazze a metà parziale danno l’allungo decisivo con D’Agostino in battuta, autrice di due ace che vanno ad impreziosire una buonissima gara in cabina di regia. Il libero Giacomel regala certezze e sicurezza in ricezione, le compagne ne fanno tesoro e così arriva il momento di Mauriello e Maffei, che entrano con decisione nel match mettendo la firma su una prestazione in crescendo. Il set prosegue con un muro imperioso di Piscopo, la soddisfazione per l’ingresso della giovanissima e montellese Federica Cione, per lei esordio vincente in campionato. Ultimi tre punti di Montenegro, che mette in mostra il suo grande bagaglio tecnico (15-25).
3 Set: Ultimo parziale senza storia e in totale controllo dell’Acca Montella, dopo le difficoltà iniziali le giallonere hanno acquisito la giusta tranquillità per mostrare il proprio valore. A metà set il risultato è di (6-16), dieci punti di vantaggio e belle giocate. Spiccano i punti della centrale Anna Silvia Piscopo che irrompe sulle avversarie con due muri perfetti intramezzati da una fast di pregevolissima fattura. Frascati non rientra più in partita e l’Acca gioca in scioltezza. Set point della solita Mauriello (11-25).
Vincere aiuta a vincere, il percorso è ancora lungo e difficoltoso, ma la consapevolezza di esserci c’è, così come la forza di prendere punti sia in casa che in trasferta. Il carattere delle irpine è un segno distintivo e anche le avversarie stanno cominciando a capirlo.
Domenica 10 aprile scontro di alta classifica contro Cutrofiano, le leccesi sono una buonissima squadra, una partita stimolante e per palati fini.