Associazione “Ascolto Donna”. Grande successo per la “Cena in Rosa”

0
489

Grande successo per l’evento di beneficenza a favore delle donne vittime di violenza presenti sul territorio di Montoro. La serata in rosa “Non un pugno ma una carezza” – che si è svolta lo scorso 22 novembre presso il Country HOUSE Monte degli Ulivi Piano di Montoro (AV) –  è nata dalla volontà dei soci di “Ascolto Donna” con  l’intento  di offrire un contributo concreto  per dire no alla violenza sulle donne.

La violenza contro le donne, dallo stalking al femminicidio, è una questione che riguarda tutti e da qui l’idea, oltre alle diverse iniziative sull’ intero territorio irpino (tra cui vari convegni ed inaugurazione di due panchine rosse), di coinvolgere l’intera popolazione, uomini e donne insieme per eliminare ogni forma di pregiudizio e disparità…

La cena ha avuto inizio con la lettura di un toccante passo del libro “Angeli e stalker” della scrittrice Giusy De Paola. La serata, condotta in modo straordinario da Alfredo Taiani, è stata allietata dal gruppo Tammuriarè e dal talentuoso artista-scrittore Eugenio Corsi.  Nel corso dell’evento sono state premiate: la dott.ssa Rosaria Bruno, Presidente dell’Osservatorio Regionale contro la violenza sulle donne; Giusy De Paola, scrittrice; la campionessa kickboxing Maria Citro; Carmen Pierri, vincitrice del talent The Voice of Italy. Ospite d’Onore della serata dottoressa Maria Morgante, dirigente Asl Avellino. Una serata all’insegna della solidarietà che ha visto la partecipazione del sindaco, Girolamo Giaquinto, dell’intera amministrazione comunale di maggioranza, dei servizi sociali, e di altre personalità illustri della città di Montoro, tra cui la già Dirigente scolastica Stella Naddeo.

“Con la serata in rosa –  sottolinea l’avvocato Valentina Domenica Musto – abbiamo voluto porre in essere un’opera di sensibilizzazione e di informazione sulla delicata tematica della violenza sulle donne. La manifestazione ha avuto come scopo principale quello di voler dare un aiuto concreto alle donne montoresi vittime di violenza, individuate per il tramite dei servizi sociali presenti sul territorio. Durante la serata emozionanti  sono stati gli interventi  dell’ assistente sociale Fortuna Mongiello, dell’assessore alle Pari Opportunità Antonietta Montanera e dell’assessore alle Politiche Sociali  Maria Rosa Lepre.
È stata raccolta la copiosa somma di € 900,00 che sarà ripartita in parti eguali e consegnata alle donne vittime di violenza mediante assegni non trasferibili. Un ringraziamento speciale va ai soci di Ascolto Donna, Marianna Penna, Filomeno Caruso, Patrizia Limone, Maria Grazia Esposito, Gerardina Limone, Hafida Kassau, Antonella Mannu e Veronica Giaquinto, che sono impegnati costantemente per la realizzazione degli eventi solidali. Fin da ora ringrazio i commercianti e i gioiellieri che hanno donato diversi oggetti da mettere in palio nella lotteria premi che sarà realizzata a metà gennaio dall’associazione.”

L’associazione “Ascolto Donna” ringrazia gli sponsor che hanno contribuito nella riuscita dell’evento: CEDIM Consulting; RAFFAEL, Lina Brand srl, MIU’ CAFè; Pasticceria Tania, TOP SERVICE di Paolo Pastore, Sergio D’Amore Detective, PA.MA.SCA SERVICE di Olimpia Pastore, Studio odontoiatrico Dott. Francesco Bruno, Borgosalus, Azienda agricola boschiva IANNACCONE, Parafarmacia. Dott.ssaTafuro, ETNIC Estetica, Vita Nova Cafè; etè supermercati, Laudati Autoservices, Bar Crazy Head, gruppo multiservice, gruppo BORGO costruzioni 2000.