Detenzione illegale di munizioni, scatta la denuncia

0
477

I Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un trentenne ritenuto responsabile del reato di “Detenzione illegale di munizioni”.

In particolare, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, nel procedere ai predetti controlli, accertavano che il predetto, pur munito di titolo di polizia, deteneva circa una quindicina di cartucce calibro 12 “a palla singola”, con regolarmente denunciate.

Nei confronti del trentenne è pertanto scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Le munizioni sono state sottoposte a sequestro.