Guerriglia urbana a Napoli contro il coprifuoco

0
535

Scatta il coprifuoco e Santa Lucia, sede della Regione Campania, si è trasformata in un luogo di guerriglia urbana. I giornalisti sono stati cacciati dal lungomare mentre i carabinieri che erano in presidio nei pressi della sede regionale – come riporta FanPage – sono stati aggrediti con lancio di petardi e di transenne; un militare, accerchiato, è stato picchiato in gruppo: secondo le prime informazioni sarebbe stato ferito gravemente.

Tensioni anche a Salerno.