Innamorati della musica, da Puccini a Polo e Beethoven nel segno di Stravinsky

0
303

Riparte con il mese di Febbraio la rassegna concertistica invernale “Innamorati della Musica” dell’Associazione Igor Stravinsky di Avellino. Il mese di San Valentino, a partire da Domenica 4 febbraio fino al 17 marzo, offrirà la possibilità di Innamorarsi della Musica attraverso un fitto calendario di 7 diversi appuntamenti concertistici dedicati all’Amore ed agli Anniversari del 2024. Con la direzione artistica della pianista Nadia Testa, Innamorati della Musica omaggerà attraverso alcuni concerti già in cartellone per la stagione invernale i 100 anni dalla morte di Giacomo Puccini (Puccini100), i 700 anni dalla morte di Marco Polo (La Musica della via della Seta) ed i 200 anni dalla prima esecuzione della IX^ di Beethoven (Le Sinfonie di Ludwig).

Il cartellone sarà inaugurato Domenica 4 febbraio, alle 11, con un concerto matinèe dei “Tre solisti all’Opera” con la presenza di Patrick De Ritis (1° Fagotto dei Wiener Symphoniker e Wiener Philharmoniker) con SachaDeRitis al flauto e MichelaDeAmicis al pianoforte. L. van Beethovensarà il compositore eseguito Sabato 10 febbraio, alle 18, di scena il duo pianistico a 4 mani con Gemma Dibattista e Marilena Liso in “Le Sinfonie di Ludwig”. Sabato 17 febbraio, ore 18.00, il giovane virtuoso violinista Oleksandr Pushkarenko, vincitore alla 55° edizione del Concorso Internazionale “Premio Paganini” a Genova si esibirà nel recital “Paganiniana”. Sabato 24 febbraio, alle 18, la diciannovenne pianista Claudia Vento, Golden Classic Music Award New York ci proporrà il suo recital “Pianissimo”. Puccini100 sarà omaggiato domenica 3 marzo in un matinèe lirico (ore11,00) dedicato all’Opera e la romanza che vedrà protagonista il soprano Claudia Carletti accompagnata al pianoforte da Nicoletta Latini. Ancora Puccini100 sarà di scena venerdì 8 marzo, alle 18, con il concerto“Les cordes soufflantes” a cura della flautista giapponese Reiko Okuma in trio con Lapo Vannucci alla chitarra e Luca Torrigiani al pianoforte: tra i diversi brani proporranno il brano scritto appositamente per il Trio Rospigliosi dal compositore Francesco De Santis dal titoloFly Trio da  Madame Butterfly di Puccini”. Marco Polo sarà ricordato dalla pianista Ruya Taner, ambasciatrice della cultura turca nel mondo, e dal sassofonista Kursat Basar Domenica 17 marzo ore 18,00nel concerto “La Musica della Seta”.

Tutti i concerti si terranno nella Sala delle Arti (Via Provinciale 89 – Manocalzati, a 100 metri da Progress). A tutti i concerti faranno seguito Aperitivi con degustazione di prodotti tipici locali: momenti conviviali per conoscere meglio gli artisti e parlare di Arte.