Lauro: “C’era una volta al borgo (alla riscoperta di antichi mestieri e sapori)”

0
384

Torna il 29 giugno a Fontenovella di Lauro (AV) con la sua settima edizione l’evento enogastronomico e folcloristico “C’era una volta al borgo (alla riscoperta di antichi mestieri e sapori)”.  Esso, organizzato dall’Associazione Fonte Nova, si segnala per la cura con cui viene annualmente plasmato e si pone come importante momento di aggregazione culturale, enogastronomica e folkloristica per il territorio che negli anni passati ha richiamato turisti da tutta la regione.  La manifestazione si propone di ricreare antiche atmosfere, tipiche di un villaggio contadino … con le sue pietanze genuine (polpette nel sugo, pane mbussoint’èfasule, parmigiana ‘e mulignane, carne di cinghiale, pizza a legna, il torrone fatto in casa, il caffè e i dolci della caffetteria ‘ A Montagnola.. e  tanto altro ancora)  con i suoi colori, i suoi profumi, il suo fragore …  col calore della gente … le danze locali, le canzoni … Tutto per far sì che l’ospite si trovi a proprio agio e possa assaporare il gusto della semplicità assaggiando i cibi preparati secondo le antiche ricette, divertendosi con la posteggia napoletana … attraversando il tempo con i Tamburini Castel Lauri … visitando le mostre … bevendo del buon vino … ascoltando i racconti delle nonne,lasciandosi trasportare dalla colta fantasia della cantastorie Flavia D’Aiello che con la sua arte diletterà grandi e piccini … e lasciando che i ragazzi si divertano in modo costruttivo grazie al laboratorio “il borgo dei bimbi” pensato per loro dall’ architetto Ortensia Bonavita. Per i più “social” è previsto inoltre un contestAl borgo scatta e vinci” il cui regolamento è stato pubblicato sui canali dedicati all’evento