Lustri Cultura online

0
899

Lustri Cultura in dies organizza una breve incursione in rete e diventa Lustri Cultura online. A circa un anno dall’interruzione forzata della quinta edizione, la rassegna, ideata e realizzata da Hypokritès Teatro Studio per la direzione artistica di Enzo Marangelo, propone due incontri online. Nello spazio virtuale dei canali social della Compagnia, mercoledì 24 febbraio alle ore 18.00, la diretta di un dialogo tra lo stesso Marangelo e rinomati artisti del teatro nazionale e internazionale, intorno alle dinamiche progettuali che il settore sta attraversando.  

 

Cultura in dies sperimenta una nuova modalità di proposta culturale attivandosi . Un modo per dare continuità ad un impegno artistico, che per sua natura è in continua metamorfosi e necessità di ricercare, quindi di esprimersi. Si riparte da dove si era interrotta la quinta edizione, circa un anno fa, per effetto della chiusura pandemica, e quindi dal e dalla . Nella prima sezione ci si confronterà sulle dinamiche progettuali che il settore sta attraversando e sulle possibili conseguenze che questo momento storico sta provocando. Nella seconda, invece, si ripartirà dalle origini della filosofia. Un’indagine presocratica che tenta di far guardare alla meraviglia della ragione e alla storia antica del pensiero umano. “La si potrebbe definire una sesta edizione, straordinaria per brevità e diffusione in rete, in attesa ed assoluta propensione di rincontrarsi presto dal vivo”, dichiara Enzo Marangelo, direttore artistico della rassegna che dal 2015 ha ospitato a Solofra artisti del teatro nazionale e internazionale, ha co-prodotto spettacoli con compagnie estere e, attraverso i numerosi eventi culturali di filosofia, letteratura, scienze e antropologia, ha dialogato con il mondo accademico di Salerno e Napoli, dove la stessa rassegna è stata realizzata in una delle sue cinque edizioni.

 

Il primo incontro avverrà mercoledì 24 febbraio alle ore 18.00, con diretta Facebook Live dalla pagina di Hypokritès Teatro Studio. Il tema dell’incontro è: L’immarcescibile esistenza del Teatro: Dialoghi possibili di questi WEB. Ospiti, insieme con Enzo Marangelo, Luigi De Angelis di Fanny & Alexander (Ravenna), Lina Della Rocca di Teatro Ridotto (Bologna), Guglielmo Papa della Società della Civetta (Bologna – Sofia/Bulgaria), e Stefano De Stefano, giornalista e critico del Corriere del Mezzogiorno. Modera Piera De Piano. La curatela e la supervisione è di Vittorio Stasi. Alla comunicazione e regia video, Sonia Mingo.