Disastro di Pianodardine, parlano i proprietari: “Autocombustione ipotesi da scartare”

0
536

La Procura di Avellino ha disposto il sequestro dell’Ics,  o almeno di quello che resta, ed ha aperto un’inchiesta contro ignoti. Per i titolari dell’azienda l’autocombustione sarebbe un’ipotesi da scartare. Sul posto i periti nominati dalla Procura per avviare i rilievi utili alle indagini, coordinate dai Pm Vincenzo D’Onofrio e Cecilia Annecchini.

L’ipotesi di reato è di disastro ambientale e la Procura, pur non scartando l’ipotesi di un rogo doloso.