Ricreazione al Vigneto, gli appuntamenti

0
700

Nell’ambito della manifestazione “Ricreazione al Vigneto”, lo splendido scenario del vigneto della scuola enologica di Avellino ospiterà (dal 25 luglio al 3 settembre, sempre alle ore 21:00, ingresso gratuito) sei serate di cinema con selezione e dibattito dei titoli a cura dello “Zia Lidia Social Club”. Sei proiezioni che, oltre a omaggiare grandi attori del nostro cinema, si sposeranno con la bellezza del vigneto e il clima di un’estate che ricerca speranze e leggerezze perdute.

La rassegna si apre il 25 luglio ricordando Libero de Rienzo, l’attore napoletano (ma di origini irpine) scomparso all’improvviso pochi giorni fa, che rivedremo nel suo ruolo più iconico, il Bartolomeo “Bart” Vanzetti che ruba la scena a Stefano Accorsi in Santa Maradona di Marco Ponti.

Domenica 1 agosto proietteremo Lolo della regista Julie Delpy. Una divertente commedia sui nuovi amori e su come, spesso e volentieri, anche il rapporto più intenso possa finire appeso a … un figlio.

Venerdì 6 agosto ci scateneremo con la disco music nella proiezione di Studio 54 di  Mark Christopher, la storia della più famosa discoteca al mondo nella New York degli anni ’70, in un’atmosfera che attraverso le feste analizza la ricerca della libertà.

Mercoledì 11 agosto continueremo con la musica ma protagonisti saranno i Beatles in Yesterday di Danny Boyle, un musical che è un omaggio ai Fab Four e alla Beatles Mania.

Domenica 22 agosto è la volta di Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani, una storia di affetto fraterno, formazione adolescenziale e rispetto della diversità, con Alessandro Gassman e Isabella Ragonese.

Domenica 29 agosto arriva l’incontro con l’autore, marchio di fabbrica dello Zia Lidia: Il ladro di cardellini di Carlo Luglio vedrà lo stesso regista e il cast presenti alla proiezione e pronti a rispondere alle domande del pubblico.

Venerdì 3 settembre chiudiamo con un altro omaggio a un grandissimo attore italiano. Sullo schermo uno straordinario Alberto Sordi è protagonista di Una vita difficile di Dino Risi.

Presentazione e dibattito finale a cura dello Zia Lidia Social Club.