Scuola: presidi Andis, controllo Green pass impraticabile

0
812

“A distanza di soli dieci giorni dall’inizio del nuovo tocca registrare, con amarezza e preoccupazione, che non sono stati adottati gli interventi che potrebbero garantire la riapertura delle scuole in piena sicurezza”. Lo afferma il presidente dell’Associazione nazionale dirigenti scolastici (Andis), Paolino Marotta. “Ci sono, pero’, altre importanti questioni da affrontare con urgenza le procedure che le scuole devono adottare per l’accertamento del possesso della certificazione verde e per la sospensione dei docenti privi di green pass; la periodicita’ dei tamponi diagnostici al personale in condizione di fragilita’; la nomina dei supplenti temporanei nei primi quattro giorni di sospensione dal servizio del titolare sprovvisto di green pass e le difficolta’ di funzionamento delle centinaia di istituzioni scolastiche assegnate in reggenza”. Per Marotta il “controllo del green pass per tutte le ore di funzionamento e’ impraticabile: non si puo’ immaginare che il personale delegato dal dirigente sia tutti i giorni agli ingressi (e per diverse ore) a controllare la certificazione di centinaia di docenti e Ata in coda per assumere servizio. Ne’ si puo’ pensare di gravare ulteriormente i Dirigenti Scolastici con problemi di privacy (a tal riguardo sarebbe auspicabile un pacchetto di norme temporanee e di settore)”.