Taccone: “Pronto a fare un passo indietro”

0
450

 

Poco prima della notizia delle dimissioni di Gubitosa, Walter Taccone aveva detto la sua sulle possibilità di un ingresso in società di D’Agostino. "Sono fermo alla prima volta in cui io e D’Agostino ci siamo incontrati – riporta Irpiniaoggi -, da allora non l’ho più sentito. Ma non sono un accentratore, se qualcuno vuole rilevare l’Avellino sono pronto a un passo indietro. Mi sono fatto carico di tutte le incombenze della società da azionista principale per il bene dell’Avellino, se qualcuno vuole affiancarmi o diventare attore principale ben venga, il calcio è diventato un’emozione troppo grande che non mi fa più vivere sereno. Probabilmente lunedì, dopo le festività, se ne saprà qualcosa in più.

Una decisione non facile, lascio una parte del mio cuore in questa avventura ma  i risultati sono troppo importanti in questo ambito, e allora lascio perché i tifosi vogliono qualcuno che abbia maggiori capacità economiche".