Territorio e piccole produzioni locali, al via domani a Laceno la 31esima edizione del convegno residenziale dei medici veterinari

0
894

Domani, a partire dalle ore 9.00, presso il Centro Ambientale di Laceno, in via Sorgente Tronola – Altopiano di Laceno (Bagnoli Irpino), prenderà il via la 31esima edizione del convegno residenziale organizzato e promosso da Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e Federazione regionale ordini medici veterinari della Campania. Il meeting, che si concluderà domenica 24 marzo, sarà incentrato su “Territorio e piccole produzioni locali: una nuova scommessa”.

Interverranno, tra gli altri, nel corso della prima giornata, Vincenzo D’Amato, presidente della Federazione regionale ordini medici veterinari della Campania; Teresa Anna Di Capua, sindaco di Bagnoli Irpino; Silvio Borrello, direttore della direzione generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari del Ministero della Salute; Antonio Limone, direttore generale dell’Izsm; Paolo Sarnelli, responsabile della Uoc Prevenzione e sanità pubblica veterinaria della Regione Campania; Gaetano Oliva, direttore del dipartimento di Medicina veterinaria e produzioni animali dell’Università “Federico II” di Napoli; Maria Morgante, direttore generale della Asl di Avellino; Franco Alfieri, consigliere delegato per l’Agricoltura del Presidente della Regione Campania; Enrico Coscioni, consigliere del Presidente della Regione Campania sui temi attinenti alla Sanità.

Nella giornata di domenica, dopo l’apertura dei lavori a cura del Presidente della commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania, Maurizio Petracca, si terrà la tavola rotonda dal tema “Una nuova strategia per i medici veterinari campani” a cui prenderanno parte i presidenti dei cinque ordini provinciali del medici veterinari.