“Abbazia in concerto”, un premio al Maestro Cesa

0
1757

Saranno i finalisti della I edizione del concorso nazionale flautistico “Arrigo Tassinari”, ideato dal M° Salvatore Lombardi, i protagonisti del terzo appuntamento della rassegna “Abbazia in concerto”, organizzata dall’Associazione musicale MIR (Musicisti Irpini Riuniti), di cui è direttore artistico il M° Claudio Ciampa e presidente il M° Modestino De Chiara. Il concerto, nato dalla collaborazione con FALAUT, si terrà lunedì, 10 luglio, alle 19.30, presso lo splendido Palazzo Abbaziale del Loreto di Mercogliano. I giovani musicisti si esibiranno con l’Orchestra da Camera Irpina, insieme al M° Cristian Lombardi, flautista solista, e al M° Pierfrancesco Borrelli nelle vesti di direttore, con la presenza del grande flautista di fama internazionale Jean Claudel Gèrard. Una serata, omaggio a Vivaldi, di cui verranno eseguiti quattro concerti per flauto e orchestra: “La tempesta di mare”, “La notte”, “Il cardellino” e il Concerto per due flauti e archi in Do Maggiore. Soddisfatto il M° Claudio Ciampa, “reduce” “Abbiamo voluto dare spazio alle eccellenze del territorio che contribuiscono a far crescere la nostra Irpinia”. La serata sarà caratterizzata da un momento particolarmente emozionante e simbolico, con la consegna del premio alla carriera al grande musicista, didatta e compositore irpino, il M° Mario Cesa, storico direttore della rassegna “Musica in Irpinia”, proprio nello splendido scenario del Loreto di Mercogliano, per l’impegno profuso nell’educare al bello e alla musica colta l’Irpinia, attraverso la quale molti dei musicisti che oggi si esibiscono si sono formati . A consegnare il premio la giornalista Antonella Russoniello. Durante la serata sarà possibile donare per il progetto di ricerca “Task Force For Cystic Fibrosis”.