Attentato al Palazzo Vescovile, tre feriti

0
835

Una scatola contenente bombolette di gas da campeggio, è stata fatta esplodere sul portone d’ingresso di Palazzo Vescovile. Tre i feriti: un vigile urbano, il Direttore della Caritas Diocesana, Carlo Mele e un passante.

L’attentatore ha tentato la fuga, ma è stato fermato immediatamente. L’uomo è un disoccupato della provincia di Salerno, ma residente in Irpinia.

Sul posto i Vigili del Fuoco hanno transennato e messo in sicurezza la zona: alcune bombolette. Presente sul luogo dell’attentato anche il sindaco Gianluca Festa.