Eccellenza, il punto dopo la quattordicesima giornata

0
514

Facciamo il punto dopo la quattordicesima giornata nel girone B di Eccellenza disputato nello scorso weekend. Tra le sei irpine a vincere è stato solamente il Solofra. Pari per Cervinara e Carotenuto, ko invece Virtus Avellino, Lions Montemiletto e Lioni. Il Solofra torna alla vittoria. E lo fa al “Gallucci” nei minuti conclusivi, riuscendo a superare la resistenza di un volitivo Salernum Baronissi. I conciari di Rocco Fiume accorciano così a -3 dalla zona playoff delimitata dal Cervinara. A decidere la contesa il bel gol a cinque minuti dalla fine del solito bomber Sabatino, quest’ultimo subentrato nel secondo tempo. Finale convulso, alla fine è pari (2-2) nel match Costa d’Amalfi- Cervinara. Caudini nel primo tempo in svantaggio per effetto del gol amalfitano di Infante. I cervinaresi di Iuliano la pareggiano subito con Giordano. FInale di secondo tempo convulso. Russolillo porta avanti il Cervinara, ma poi Orta segna per il Costa d’Amalfi il gol del definitivo pareggio (2-2). Pareggio a reti bianche al “Dei Pini” di Sant’Agnello tra i locali di mister Donnarumma e gli irpini del Carotenuto, che ottengono comunque un buon punto in chiave salvezza, restando ad oggi ancora fuori dalla zona playout. Mugnanesi con tante assenze come i vari D’Acierno, Diallo e D’Anna (squalificato). Torna a casa senza punti ma comunque autrice di una buona prova la Virtus Avellino di Della Rocca, che cade di misura (0-1) sul campo della terza forza del torneo Agropoli. La Virtus Avellino gioca alla pari dei maggiormente quotati locali dell’Agropoli, i quali però sul finale di primo tempo vanno in gol con Rekik sfruttando una disattenzione ospite. Non è bastata una prestazione tutta cuore e grinta al giovane Lions Montemiletto di Sgambati per fermare la corsa della Scafatese di Liquidato, che vince col minimo scarto (1-0) e consolida così la quarta posizione in classifica, in piena zona playoff. In gol Tagliamonte a fine primo tempo. Il Giffoni Sei Casali supera in casa (3-0) il Lioni. Apre al 15’ Arzeo su punizione di Guerrera. Il Lioni ci prova con Greco ed Amarante, ma nulla da fare. I locali picentini la chiudono nella ripresa. Dopo 10’ Giorgio raddoppia su assist di Salvato. Al 20’ il tris di Arcaro.