Furto di legna, denunciato un 65enne

0
895

Prosegue l’attività dell’Arma volta alla prevenzione e repressione dei reati di furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi, che vanno a detrimento del prezioso patrimonio boschivo dell’Irpinia con le note conseguenze in termini, tra l’altro, di deturpazione del paesaggio e dissesto idrogeologico.

Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Calabritto hanno denunciato un 65enne del posto, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

I militari operanti hanno fermato il predetto alla guida del proprio veicolo, carico di circa 5 quintali di legna evidentemente appena tagliata in quell’area demaniale boscata del Comune di Calabritto.

L’attività condotta dai Carabinieri permetteva di raccogliere gravi indizi di colpevolezza che facevano scattare a carico del 65enne il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Oltre al legname sequestrati anche un’ascia e due motoseghe.