Gambardella: “Il mio sostegno a +Europa”

0
318

Più Europa non è il luogo fisico-politico del centrismo e del moderatismo; non immagina equidistanze, ma rifiuta il cespuglismo; si propone come motore di aggregazione e soggetto ispiratore di una nuova ampia polarità liberale, democratica e progressiva, attenta alle ragioni dello sviluppo sostenibile, alla difesa dello Stato di diritto e delle libertà individuali e con l’obiettivo – indubbiamente ambizioso e controcorrente – della costituzione degli Stati Uniti d’Europa. Siamo pronti alle elezioni, se ci sarà voto anticipato, e all’avvio della nuova campagna iscrizioni.”
Così Bruno Gambardella, componente dell’Assemblea nazionale di Più Europa, sottoscrittore insieme a Benedetto Della Vedova, Bruno Tabacci e Piercamillo Falasca della mozione di maggioranza, approvata ieri, con la quale la forza politica fondata da Emma Bonino si è definita “Liberale, Democratica e Progressiva”

“Anche in Irpinia – prosegue Gambardella – non mancherà il contributo di dirigenti e di attivisti, di amministratori e di simpatizzanti, alla costruzione del centro motore della società aperta: la risposta allo stantio status quo non sta nell’attesa di Godot salvatore della patria, ma in un’azione di libertà che è “rivoluzionaria” per definizione.”

“L’assemblea di Più Europa ha anche eletto i suoi organi dirigenti: Bruno Tabacci presidente dell’Assemblea nazionale; vicepresidenti Simona Viola (vicario) e Alessandra Senatore; Tesoriere Valerio Federico. A loro, alla commissione di garanzia e al collegio dei revisori – conclude – i miei auguri di buon lavoro.