GdF Avellino, sequestrati 89.984 giocattoli non conformi per la vendita

0
232

Continua senza sosta l’attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino a contrasto dell’abusivismo commerciale e del rispetto delle prescrizioni per la vendita di prodotti. Nell’ambito di tale attività, a seguito di mirati servizi, militari del Nucleo di Polizia Economica-Finanziaria del capoluogo Irpino hanno proceduto al controllo di un esercizio commerciale, ubicato nel comune di Mercogliano (AV), rinvenendo, esposti alla clientela, n. 89.984 pezzi di articoli rientranti nella categoria “giocattoli”, privi del marchio CE e set informativo, a tutela del consumatore, in difformità a quanto previsto dalla normativa vigente.

Il responsabile, un cittadino cinese di 56 anni, è stato segnalato agli Enti competenti per l’irrogazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 1.500,00 a € 10.000,00. L’attività svolta testimonia la continua azione esercitata dagli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, agli ordini del Colonnello Salvatore Minale, intensificata in occasione delle festività natalizie, a contrasto della diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza, necessari a garantire un’efficace protezione dei consumatori, nonché un mercato competitivo ove gli operatori economici onesti.