La Svimar al ministro Sangiuliano: la cultura al centro del dibattito sullo sviluppo delle aree interne

0
665

La Svimar si congratula con il giornalista, saggista e direttore del Tg2, Gennaro Sangiuliano, nominato ministro della Cultura dal governo Meloni. In una nota, il presidente dell’associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno e delle aree interne, Giacomo Rosa, ricorda che è proprio la cultura al centro delle azioni e del programma della Svimar, quale fattore di sviluppo e di crescita morale e sociale del Sud. «Da subito – scrive Rosa rivolto al ministro- ci hanno colpito le sue parole e il suo pensiero nel modo di concepire la cultura. L’acronimo C.I.A.O., ovvero Cultura-Infrastrutture- Ambiente-Opportunità, è anche la sintesi del programma della Svimar, associazione con sede a Potenza e che raggruppa i rappresentanti di quattro regioni del Sud, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria, diciotto Province e mille Comuni». L’associazione, nel formulare i migliori auguri, auspica di poter aprire un proficuo confronto con il ministro, «che dedica da sempre grande attenzione alla cultura millenaria d’Italia, con particolare riferimento alla civiltà della Magna Grecia e al filosofo di maggior rilievo nella prima metà del ‘900, Benedetto Croce».