Le probabili formazioni di Brescia-Avellino

0
782

COME ARRIVA IL BRESCIA – L’esonero di Marino e il ritorno di Boscaglia ha sicuramente creato un nuovo scossone in casa Brescia. Cinque vittorie sono davvero poche, inoltre c’è il problema del gol. Le rondinelle in casa non vincono da oltre un mese, serve dunque una prova di forza per poter trionfare contro un avversario solido. Dall’Oglio e Edoardo Lancini hanno svolto un allenamento differenziato e i due non scenderanno in campo nella sfida di questo pomeriggio. Probabilmente Boscaglia tornerà al 3-5-2, con pochissimi dubbi di formazione. In porta confermato Minelli, mentre Meccariello, Gastaldello e Coppolaro andranno a comporre il reparto difensivo. Furlan e Longhi agiranno sulle corsie esterne, con Bisoli, Ndoj e Martinelli a gestire le operazioni in mezzo al campo. Caracciolo e Torregrossa cercheranno di scardinare la difesa ospite.

COME ARRIVA L’AVELLINO – La squadra di Novellino è reduce dalla vittoria contro la Ternana, ma non si possono compiere ulteriori passi falsi. I campani vogliono iniziare bene l’anno e cercare l’aggancio al tredicesimo posto, anche se la vittoria esterna manca ormai dal 23 settembre. Ben sei infortunati per questa sfida: Iuliano, Gliha, Rizzato, Lasik, Morosini e Ardemagni non sono stati convocati. Out per scelta tecnica Moretti e Paghera, Novellino si affiderà al solito 4-4-2. Radu va in porta, con Migliorini e Ngawa al centro della difesa. Laverone e Falasco andranno a completare il reparto. A centrocampo agiranno Molina, D’Angelo, Di Tacchio e Bidaoui, mentre Castaldo e Asencio andranno a comporre la coppia d’attacco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BRESCIA (3-5-2): Minelli; Meccariello, Gastaldello, Coppolaro; Furlan, Bisoli, Ndoj, Martinelli, Longhi; Torregrossa, Caracciolo. A disposizione: Pelagotti, Somma, Ferrante, Cortesi, Tonali, Bandini, N’Diaye, Cancellotti. Allenatore: Roberto Boscaglia.

AVELLINO (4-4-2): Radu; Laverone, Migliorini, Ngawa, Falasco; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Asencio, Castaldo. A disposizione: Lezzerini, Pozzi, Kresic, Marchizza, Pecorini, De Risio, Evangelista, Gavazzi, Wilmots, Camarà. Allenatore: Walter Novellino.