Legalità e lotta alle mafie, D’Amelio firma intesa con Avviso Pubblico

0
318

“In qualità di coordinatrice dei Presidenti dei Consigli regionali ho firmato oggi il protocollo d’intesa tra la Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome e l’associazione Avviso Pubblico”. Così dichiara la presidente del Consiglio regionale della Campania e coordinatrice della Conferenza, Rosetta D’Amelio, a margine del convegno “Beni confiscati. La rivincita dello Stato”.

“È stato un segnale di grande attenzione nazionale verso Napoli e la Campania, e verso le esperienze positive di recupero dei beni confiscati messe in campo in questi anni, la presenza questa mattina in Consiglio regionale del Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori regionali sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità, guidato con grande senso istituzionale dalla collega dell’Umbria Donatella Porzi”, continua D’Amelio.

“Da coordinatrice della Conferenza ho voluto fortemente l’istituzione del coordinamento per armonizzare le legislazioni regionali e dare maggiore forza alle azioni alle mafie e di sostegno alla cultura della legalità – conclude la presidente -. Il lavoro realizzato sta producendo risultati soddisfacenti, come la sottoscrizione di questo protocollo con Avviso pubblico”.

All’evento, organizzato da Consiglio  regionale della Campania e Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative, ha partecipato: la commissione regionale Anticamorra e Beni confiscati della Campania presieduta da Carmine Mocerino, i Consigli regionali di Veneto, Lombardia, Umbria, Lazio, Puglia e Calabria, il Procuratore nazionale aggiunto Antimafia e Antiterrorismo Maria Vittoria De Simone, l’Associazione Libera contro le mafie, la Fondazione Polis, l’associazione Avviso Pubblico, l’Università Parthenope, il sindaco di Casal di Principe Renato Natale.