22.9 C
Avellino
venerdì 20 Maggio 22
Home Avellino Molestie al Moscati contro una donna, il dipendente nega tutto

Molestie al Moscati contro una donna, il dipendente nega tutto

0
990

Momenti di paura, nella giornata di ieri 20 agosto, all’ospedale Moscati di Avellino dove un addetto dello sportello del Centro unico prenotazioni (Cup), un uomo di 60 anni, avrebbe tentato di violentare una 33enne di origine albanese residente a Mirabella Eclano.

Il dipendente nega tutto però, ma l’azienda ospedaliera su disposizione del direttore generale Renato Pizzuti ha deciso di avviare una indagine interna per fare luce sulla vicenda che rischia di gettare un’ombra inquietante sull’ospedale cittadino. L’impiegato sarà ascoltato quanto prima e saranno raccolte anche le dichiarazioni di altri dipendenti ospedalieri che potrebbero aver assistito all’episodio.

Oltre all’inchiesta interna, anche la polizia indaga.