Operazione “Partenio 2.0”, Sabino Morano (Lega) fra gli indagati

0
1334

Dopo l’arresto di Damiano Genovese, figlio del boss dell’omonimo clan, una nuova tegola si abbatte sulla Lega di Matteo Salvini. Anche Sabino Morano, leader leghista in Irpinia, infatti figura tra le 17 persone indagate a piede libero nell’inchiesta della Dda di Napoli e della Procura di Avellino che, all’alba di questa mattina, ha portato all’arresto per associazione camorristica di 23 persone di Avellino, Mercogliano e Monteforte, del cosiddetto “Nuovo Clan Partenio”.

Tra le perquisizioni effettuate anche quella presso lo studio di un noto avvocato avellinese di cui ancora non è emerso il nome.