Pioggia di cenere ad Avellino, il cielo diventa nero: le immagini

0
1336

Pioggia di cenere ad Avellino, causata da un gigantesco incendio sul Vesuvio.

Nel napoletano, bloccati turisti e residenti, i Canadair sono in azione per spegnere le fiamme. Almeno cinque i focolai attivi oggi, di cui i due principali sul versante di Torre del Greco e all’altezza della sede storica dell’Osservatorio vesuviano. In questo momento sono oltre 100 i roghi attivi in tutta la Campania.

La Sala operativa della Protezione civile regionale informa che ci sono oltre oltre cinquecento uomini al lavoro in queste ore per far fronte ai diversi focolai.

Intanto il cielo in Irpinia diventa nero, nel capoluogo una pioggia di cenere si è abbattuta in città.