Procacciatore d’affari denunciato per truffa

0
618

I Carabinieri della Stazione di Mercogliano, al termine di una consistente attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, un 40enne di Avellino ritenuto responsabile di Truffa continuata.

L’uomo, agente per conto di una nota società fornitrice di energia, al fine di ottenere i compensi derivanti dalle nuove attivazioni di utenze, effettuava un servizio porta a porta e con spiccata capacità persuasiva, carpiva le generalità degli ignari cittadini e illegalmente compilava i moduli di richiesta di attivazione per la fornitura di servizi. Quindi, ricevuto dalla società il compenso per la voltura, provvedeva nuovamente a disdire il contratto falsamente sottoscritto ed a compilare un nuovo modello per il rientro al vecchio gestore, con l’intento di guadagnare un ulteriore compenso derivato dal ritorno del cliente al vecchio gestore.

Ma tale truffaldina operazione non sfuggiva ad alcuni attenti cittadini che allertavano i Carabinieri della Stazione di Mercogliano.

All’esito di attività d’indagine i Carabinieri sono riusciti ad individuare e deferire alla competente Autorità Giudiziaria il presunto responsabile che già aveva illecitamente ricevuto laute provvigioni dalle società per i contratti falsamente sottoscritti.