Spaccio di droga, fermato un minorenne

0
338

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Avellino, quotidianamente impegnati in servizi finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino degli uomini e donne dell’Arma c’è sempre la lotta alla deplorevole piaga rappresentata dallo spaccio e consumo di stupefacenti, specialmente tra le fasce della popolazione giovanile.

A finire nei guai questa volta è stato un ragazzo, non ancora maggiorenne, ritenuto responsabile di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti si sono svolti in serata a Pratola Serra: la pattuglia della Sezione Radiomobile era impegnata in un normale servizio di controllo del territorio quando non è passata inosservata un’autovettura con a bordo dei giovani di possibile interesse nella lotta alla droga.

Nello scendere dall’auto uno di loro lasciava cadere un involucro (prontamente recuperato dai Carabinieri) con all’interno una modica quantità di marijuana e hashish, nel maldestro tentativo di disfarsene per evitare problemi e, verosimilmente, recuperarlo in un secondo momento.

L’immediata perquisizione personale permetteva di rinvenire in possesso di quel ragazzo 360 euro in contanti (probabile provento dell’illecita attività di spaccio), il tutto sottoposto a sequestro unitamente ad un bilancino di precisione rinvenuto nel corso della successiva perquisizione domiciliare.

Alla luce delle evidenze emerse, per il giovane è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Napoli per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90.